Posizione della Foglia piegata (Garbhasana)
foglia-slider

Per praticanti avanzati (foto a destra): in ginocchio poggiate lentamente i glutei sui talloni e piegate con cautela il busto in avanti. Poggiate la fronte a terra davanti a voi e allo stesso tempo portate le braccia indietro di fianco al corpo con le palme delle mani rivolte verso l’alto. Restate nella posizione per alcune lunghe respirazioni. Dopo di che sollevate lentamente il busto immaginando di srotolarvi come se foste una foglia di felce accartocciata.
Importanza: questa Asana, detta pure posizione del bambino, è facilmente eseguibile anche dai neofiti dello Yoga. La posizione facilità il raccoglimento in se stessi e il distacco con la realtà esterna. La versione per i principianti si distingue nettamente da quella per i praticanti avanzati.
Benefici: Si ha un effetto rilassante sull’intero organismo. Allo stesso tempo viene esercitato un allungamento sia sui muscoli posti tra le scapole che su quelli dell’area cervicale. La posizione del bambino è una Asana assai apprezzata per contrastare lo stress.

Numero di ripetizioni: rimanete nella posizione almeno per dieci lunghe respirazioni e dimenticatevi di guardare l’orologio. Tuttavia, nel caso dovreste provare dolore alle ginocchia perché molto sollecitate nel piegamento, terminate immediatamente l’esercizio.

Limitazioni: assicuratevi un supporto morbido per lo svolgimento di questo esercizio. Le persone con problemi alle ginocchia dovrebbero evitarlo o quanto meno prestare estrema attenzione nel sedersi sui talloni.

foglia-1
foglia-2
Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someoneShare on LinkedIn

Yogadispirito.it ©2016

info@yogadispirito.it