Respirazione costale (Esercizio)

Esercizio di respirazione costale
Assumete una posizione eretta in piedi, con le punte dei piedi rivolte verso l’esterno.
Appoggiate la mano sinistra sulla coscia sinistra per sostenervi e allungate il braccio destro, con il palmo in alto, lateralmente.
Adesso inspirate lentamente e profondamente attraverso il naso e con la stessa lentezza espirate. Durante l’espirazione piegate lentamente il busto verso il lato sinistro.
Con l’inspirazione successiva ritornate ad assumere la posizione di partenza (in Posizione eretta, con il braccio destro che indica a destra).
Dopo di che cambiate sul lato opposto (il braccio indica verso sinistra e la mano destra poggia sulla coscia destra) e ripetete l’intera sequenza di respirazione.
Importanza: l’ossigenazione dei polmoni è una pratica di tradizione antica. Con questo esercizio siete alla fine del ciclo di respirazioni preparatorie e pronte per affrontare le asana.
La respirazione costale è una parte di quella completa , anche se, durante l’esecuzione della respirazione competa non viene mai assunta la posizione descritta in questa scheda. Infatti in quel caso il flusso della respirazione viene semplicemente incanalato nella zona laterale del tronco per permettere alla gabbai toracica di espandersi.
Benefici: effettuare una corretta respirazione significa sempre respirare profondamente e a pieni polmoni, ma questo molte persone lo hanno disimparato. La respirazione laterale esercita un’azione purificante e disintossicante sugli organi e allo stesso tempo favorisce il rilassamento.
Numero di ripetizioni: eseguite questo esercizio di respirazione tre volte per ogni lato.

Limitazioni: la respirazione costale è senza alcun dubbio adatta a chiunque. Solo in casi rari, se non si abbia l’abitudine ad una respirazione più intensa, si possono verificare episodi di capogiro. In tal caso è opportuno semplicemente tornare ad una respirazione normale

per respirazione costale 1
per respirazione costale 2
Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someoneShare on LinkedIn

Yogadispirito.it ©2016

info@yogadispirito.it